L’omu di Calgary viaghja in u Regnu Unitu per scuntrà u donatore chì hà salvatu a so vita – Calgary

Un omu di Calgary hè tornatu da e vacanze di a vita, ma ci era un scopu più grande per u so viaghju.

Rod Neander hà viaghjatu in u Regnu Unitu per scuntrà cù a persona chì avia salvatu a so vita.

Neander era sempre una persona sana chì amava u ski cù i so figlioli finu à un diagnosticu di cancru di sangue.

Hà passatu turni di chimioterapia à u Tom Baker Cancer Center in Calgary in 2019 per cumbatte u linfoma, ma un trasplante di cellule staminali era a megliu opzione per a sopravvivenza.

“Hè un tipu di puntu drammaticu. O l’avete da fà o ùn passerete micca un trasplante di cellule staminali “, disse Neander.

E surelle di Neander ùn eranu micca un match. L’unica altra opzione era di esce in u mondu è vede s’ellu ci era un bon donatore. Dopu uni pochi di mesi di ricerca, un match hè statu trovu.

A storia cuntinueghja sottu a publicità

Hè vinutu da un ghjovanu chì vive vicinu à Sheffield in u nordu di l’Inghilterra chì avia firmatu à u registru di e cellule staminali ottu anni prima.

“Hè abbastanza notevuli – dopu à ottu anni truvamu u tippu è hà u listessu numeru di telefunu è hè sempre dispostu à fà. Hè sempre sanu. Ci hè parechje cose chì puderianu andate male “, disse Neander.

Quattru anni dopu, e cellule staminali congelate di Tom Marshall volanu sopra l’Atlanticu à Calgary. I dui omi si scontranu per a prima volta in Manchester.

“Hè una cosa maravigliosa di stringhje a manu è dà un abbracciu è ringraziu. S’ellu ùn l’avia fattu, puderia micca esse quì “, disse Neander.

L’ultime nutizie sanitarie è mediche
mandatu à voi ogni dumenica.

“Quattru anni dopu a donazione è hè sempre vivu è sempre passa un tempu preziosu cù a so famiglia. Per mè, hè un onore di avè pussutu esse una parte di questu. So quantu hè grata “, disse Marshall da a so casa in Penistone à nordu di Sheffield.

“Hà passatu quattru anni da a donazione è à scuntrà a persona chì hà ricevutu queste cellule staminali è per ellu stà bè è hè un omu fantasticu, m’hà sguassatu”.

Tom è Rod sò diventati cum’è una famiglia. I dui omi anu avutu dui anni notevoli. Neander hà vistu a so figliola graduate mentre Marshall hà recentemente maritatu è hà una figliola di un annu.

A storia cuntinueghja sottu a publicità

“Spergu chì questu hè ancu più edificante per ellu (cù) tutte l’altre cose chì succedenu è hà salvatu un omu in a vita di u Canada”, rise Neadner “Hà avutu un annu bellu bonu”.

Marshall si ricorda di avè avutu chì i so osse sò malati per un ghjornu dopu avè ricevutu l’iniezione per preparà per a donazione, ma hà dettu ch’ellu hà da fà di novu.

“Hè un inconveniente minore. In particulare dopu avè scontru cù ellu è sapendu chì Rod era u destinatariu, perchè hè un omu cusì grande “, disse Marshall.

Quasi 1,000 persone in Canada aspettanu un trasplante di cellule staminali chì salvanu a vita. E persone trà l’età di 17 è 35 ponu unisce à u registru Canadian Blood Services Stem Cell.

“Sembra cum’è una famiglia avà. U mo corpu pruduce u so sangue. Hè abbastanza straordinariu di pensà à questu “, disse Neander.

“Ci deve esse statu 200 medichi è prufessiunali medichi chì aghju trattatu chì eranu quì per aiutà mi è mantenemi in vita è mi mantenenu avanti, ma ci hè veramente bisognu di quellu donatore per fà a diferenza. Per dà mi una nova chance à a vita “.

Marshall hà dettu dopu à u prucessu di donazione, ci hè un minimu di tempu prima di pudè cumunicà cù u destinatariu perchè, dopu à dui anni, una ricuperazione sana hè più prubabile.

A storia cuntinueghja sottu a publicità

“U registru hà cuntattatu cun mè è hà dettu:” Saria interessatu à parlà cù u vostru donatore ? Hà manifestatu interessu “, è aghju dettu: “Perchè micca”, disse Marshall.

I dui si sò scontri in linea dui anni fà. Marshall hà dettu chì quandu a so figliola hè natu, Neander hà mandatu una collana per a so figliola fatta da un ghjuvellu chì era in a so famiglia per centu anni.

“Ci hà veramente spazzatu – u rigalu da a so famiglia à a nostra … è chì una persona maravigghiusa hè veramente”, disse Marshall.

“Quandu aghju donatu per a prima volta, l’aghju vistu cum’è una opportunità per salvà a vita di qualcunu, ma da quandu sò diventatu babbu è parlendu à Rod, hè significatu ancu di più. Hà tempu micca solu per ellu stessu, ma ancu per a so famiglia è hà sappiutu vede a so figliola graduate è porta veramente in casa l’impurtanza di a donazione di cellule staminali “.

Neander attribuisce à a Società Leucemia è Linfoma di u Canada (LLSC) per avè aiutatu in u so viaghju. U LLSC offre un supportu persunalizatu è risorse informative gratuite per sopravviventi di cancrucumpresi partiti di supportu peer, gruppi di supportu virtuale, è altri prugrammi è servizii.

“A sucetà hè stata un puntu di toccu pivotale durante a mo sperienza di cancru di sangue, è cuntinueghja à esse”, disse Neander.


A campagna Canadian Blood Services urge i ghjovani adulti à diventà registranti di cellule staminali


© 2024 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.



Cancer,Calgary,Tom Baker Cancer Center,Salute

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *